IL DERBY E IL PUNTO SUGLI AQUILOTTI

Bannerino Derby 17
Il Derby di sabato 11 febbraio vinto dagli amici di Luzzara con il punteggio Minibasket di 11-15 (21-31 il parziale) ci dà l’occasione per fare il punto sul campionato Aquilotti, già arrivato, almeno per quel che riguarda la prima fase, al giro di boa.

Dopo l’esordio che li ha visti sopraffatti contro i fortissimi Stings di BorgoVirgilio (squadra veramente di altra categoria per un campionato non competitivo), i nostri Aquilotti non si sono persi d’animo e, mattoncino dopo mattoncino, stanno diventando sempre più una squadra alla scoperta del Minibasket che migliora di giorno in giorno.

Anche alla partita di andata contro l’Amico Basket Guidizzolo la truppa di Marco Lui, probabilmente “cotta” un po’ dalla stanchezza e dall’emozione della prima trasferta (peraltro lughissima), non è riuscita ad ottenere sul campo quanto si sarebbe effettivamente meritata. L’impegno c’è e si vede, sia dalla partecipazione in palestra durante la settimana che dalla voglia di fare in partita. I segnali incoraggianti infatti arrivano dalle partite in casa. Nella gara del 4 febbraio, ancora contro l’Amico Basket, il Suzzara si porta a casa il suo primo tempo vinto sul campo (il 5°, vinto 4 a 3 con due canestri di Rabbi), mentre nel corso della stessa gara aveva anche pareggiato il secondo.

Si arriva così, finalmente, all’atteso Derby, con l’organizzatissima squadra dell’US Aquila di Coach Daniele Carnevali. La partenza è tutta per i biancoverdi, con Magnani e Tagliavini che confezionano subito un 2-14 che mette bene in chiaro le cose su che binari andrà la partita. Nel tempo successivo, però, il Fenice acciuffa il pareggio con un canestro di Beccherle, che porta il punteggio Minibasket sul 3-5.

Il terzo tempo è ancora appannaggio dei reggiani: l’Aquila cinge d’assedio l’area del Fenice, e con un Paini inarrestabile, conclude il tempo sul 4-11 (parziale 8-27) che suona come sonora lezione per i nostri. La ripresa dell’incontro, però, ci consegna un altro Suzzara: i gialloazzurri vincono il 4° tempo 6-4 con la coppia tutta al femminile Boch-Copelli che fa esplodere il PalaMarmiroli.
Non basta, però: Luzzara sfoggia ancora una volta un quartetto di qualità e vince ancora (1-6 il punteggio, con tiro libero di Vasile), e chiude i conti, anche se nell’ultimo tempo lo show in solitaria di un generosissimo Rabbi regala il sorriso finale ai suzzaresi, vincendo il parziale per 6-2.

Adesso gli Aquilotti sono attesi da un grandissimo impegno che sa di Final Four di Eurolega: sabato 25 Derby di ritorno ancora contro Luzzara nella palestra di Largo Dante, e domenica 26 ultima sfida contro i temibili Stings.

Comunque vada, un bel Suzzara quello visto sin qui in questo sprazzo di campionato, con un gruppo giovane (molti hanno appena iniziato) che è guidato con tanta saggezza da Coach Gaba, consapevole che tantissimo c’è da fare, ma quando i bambini sono felici e si divertono, la strada intrapresa è senza dubbio la migliore.

SUZZARA FENICE BASKET 11 — US AQUILA LUZZARA 15 (punt. progressivo 21-39)
(2-14, 2-2, 4-11, 6-4, 1-6, 6-2)

SUZZARA FENICE BASKET: Beccherle, Gallo, Del Monaco, Basaglia, Both, Onton, Rabbi, Corvino, Renis, Rinoldi, Copelli, Vasile. All.re: Marco Lui.