ESORDIENTI, NON RIESCE IL COLPACCIO

I nostri esordienti non riescono ad imporsi sulle squadre mantovane, nello specifico il JB Curtatone e il San Pio X, rimediando due sconfitte che concludono la prima fase del campionato provinciale, in attesa del recupero della sfida contro il Sustinente, decisiva ai fini della classifica, programmata per la terza settimana di marzo. Il Suzzara Fenice Basket attualmente si trova in quinta posizione, a due punti proprio dal Basket Sustinente.

Partita del 28/02/2015. Il Junior Basket Curtatone di Igor Boskovic affronta un Suzzara che si presenta al completo e concentrato dopo il (troppo lungo) periodo di forzato riposo. All’andata i bianco azzurri si erano imposti con un 46-29 che comunque, al di là del punteggio, lasciava buone speranze ai suzzaresi, che non avevano sfigurato, prima di mollare nel finale.

Nella gara di ritorno, invece, il JBC inizia subito molto aggressivo, guidato con la potente voce di Coach Boskovic, e i giallo azzurri soffrono subito: non basta un buon primo quarto di Donà (6 punti), dopo 8 minuti il Curtatone conduce già 6-12; stesso punteggio che replica poi nel secondo quarto, quando l’ingresso dell’Aquilotto Dall’Amico prova ad incidere, ma troppo veloci e forti sono i ragazzi di Boskovic. Si va all’intervallo lungo con il punteggio che sorride agli ospiti (11-24).

Nell’intervallo Lui e Iori provano a spronare i giallo azzurri, ma purtroppo i risultati non arrivano. Segna il solo Bellucci dal campo, e così il Curtatone con Ferrato e Nuvolari vola via, assicurandosi infine la vittoria per 21-49. Un Suzzara che, al netto dei soliti errori di palle perse (che hanno il vizio di generare facili contropiedi avversari), ci ha comunque provato con encomiabile caparbietà. L’aggressività e l’intensità degli avversari e anche la loro maggiore fortuna, in qualche caso (un paio di canestri sbagliati, tra gli altri, da Donà e Albano —  soprattutto — gridano vendetta) gli hanno valso una comunque meritata vittoria. Onore al Junior Basket Curtatone, che chiude la prima fase al quarto posto.

SUZZARA FENICE BASKET 21 — JUNIOR BASKET CURTATONE 49
(6-12, 11-24, 13-35)

SUZZARA FENICE BASKET: Albano, Batina, Bolondi, Chiper 2, Bellucci 2, Donà 8, Mandina 2, Pecchini, Ramandeep, Dall’Amico 4, Tagliati 1, Cavicchioli. All.re: Marco Lui. V. All.re: Sandro Iori.

SPX-SZR

Chiper prova a contrastare un avversario. (foto dal profilo Facebook del San Pio X)

Partita del 06/03/2015. Vincere alla Bertazzolo contro il San Pio X, si sa, non è un’impresa semplice. Se poi, oltre ai soliti problemi, ti mancano un paio di elementi e due dei tuoi finiscono fuori per somma di falli (Albano e Mandina), le cose si fanno veramente dure…

Il San Pio (stra)vince 72 a 21 contro i poveri giallo azzurri che nulla possono contro la corazzata cittadina, prima in classifica assieme al Viadana. Tra i padroni di casa spadroneggia Brusini (23 punti), davvero inarrestabile. Le tante, solite (maledette!), palle perse non fanno altro che complicare la situazione, regalando facili canestri ai Santi, che possono così oltremodo aumentare il loro vantaggio, e la loro difesa rende veramente arduo qualsiasi tentativo di contrattacco (prova ne sia il secondo quarto, chiuso 13-0 per i mantovani).

Per i nostri Esordienti tanto lavoro da fare, soprattutto sulla consapevolezza dello stare in campo, e sappiamo che Coach Gaba e Sandro su questo concetto insistono e ancora molto insisteranno. Coraggio Esordienti!!! Il tempo per migliorare è tantissimo (e per fortuna, c’è!!!).

SAN PIO X MANTOVA 72 — SUZZARA FENICE BASKET 21
(23-8, 36-8, 50-17)

SUZZARA FENICE BASKET: Pecchini, Bolondi 4, Manzella 2, Tagliati 2, Bellucci, Chiper 2, Ramandeep, Albano 6, Beghi, Pini, Mandina 5. All.re: Marco Lui. V. All.re: Sandro Iori.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrEmail this to someone