RIVINCITA E PRIMO POSTO

Aquilotti Gelato

Dopo la partita, meritato gelato per gli Aquilotti di Matteo Artoni.

A due gare dalla fine di questo incredibile campionato, al PalaMarmiroli va in scena la partita tra i nostri piccoli Aquilotti e il fortissimo Correggio, venuto nella Città del Premio per vincere ancora dopo l’exploit del gennaio scorso, quando riuscirono a battere per primi il Suzzara in questo 2014/2015.

Partenza contratta per entrambe le squadre: tante occasioni, tante lotte sui palloni, tante ripartenze. Il primo tempo si chiude sul 4-4, col Suzzara che si fa rimontare i due punti di vantaggio iniziali e chiude in difficoltà, col rischio di prendere un canestro che viene ben propiziato dai giallo neri allenati da Verzellesi.

Il secondo tempo vede i suzzaresi andare sotto, dopo il canestro del solito caparbio Lorenzo Galloni, gli ospiti reagiscono segnando 5 punti, portando il punteggio Minibasket sul 3-5 e dimostrando che sarà gara vera e combattuta fino alla fine. Il terzo tempo viene però letteralmente dominato dal quartetto Dall’AmicoRabbiPriscoOngari, capaci di produrre 10 punti e lasciare solo le briciole ai correggesi. Al riposo, quindi, partita in grande equilibrio sul 6-6 (vantaggio di 3 punti suzzarese 16-13 nel progressivo).

Come sempre è accaduto in questa stagione, serve un gran quarto tempo per portare a casa il risultato. Ed è, pur soffrendo, quello che disputano i giallo azzurri: 6-4, con le grandissime prestazioni di Pavarini e Canova, e il canestro decisivo di Greco che concretizza al meglio un contropiede. Il Suzzara c’è.
Presto però per cantar vittoria: Correggio non molla e nella quinta ripresa, mentre passano i minuti, il Suzzara conduce solo per 1-0.

Correggio segna su azione, passando in vantaggio a 1’30” dalla fine del tempo, mentre segnare per i suzzaresi nonostante le numerosissime occasioni sembra impossibile. Ci pensa Mellini a risolvere il rebus: una sua vera e propria bomba da fuori l’area del tiro libero regala il vantaggio ai giallo azzurri (nel tempo e nel punteggio Minibasket 12-8), che vincono così la gara e rendendo perciò ininfluente il risultato dell’ultimo tempo, vinto meritatamente dai coriacei correggesi 4-11. La partita termina quindi sul 13-11 (29-24).

Suzzaresi cresciuti tantissimo, capaci di attaccare velocemente in contropiede e di fare, per il più delle volte la lettura giusta in fase offensiva. Come sempre combattivi in difesa, dove per gli avversari è veramente sempre più difficile trovare soluzioni facili, i nostri riescono ad avere brillanti risultati su entrambi i lati del campo soprattutto con Galloni, Canova, Prisco, Ongari e Dall’Amico. In crescita anche Pavarini, Greco e Silvani, ma in generale la valutazione del gruppo non può che essere più che positiva.

Il Fenice Basket agguanta quindi la prima posizione nella classifica “virtuale” di questo campionato, essendo l’unica squadra ad avere due sconfitte, in attesa delle ultime due sfide della stagione, contro Torrazzo e Pallacanestro Guastalla, che saranno decisive per la classifica. Forza Aquilotti!!!

SUZZARA FENICE BASKET 13 — BASKET CORREGGIO 11 (punt. progressivo 29-24)
(2-4, 2-5, 10-2, 6-4, 3-2, 4-11)

SUZZARA FENICE BASKET: Pavarini 4, Kuli, Dall’Amico 8, Galloni 3, Rabbi, Prisco 4, Ongari 2, Mellini 2, Canova 4, Guerrini, Caramaschi, Greco 2, Silvani. All.re: Matteo Artoni.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrEmail this to someone