COL SAN PIO È BLACKOUT

10690153_961491283881412_3906290741465449159_n

La palestra colpita dal fulmine ha portato ad un blackout che ha sospeso per alcuni minuti la gara tra il Suzzara e il San Pio X.

Partita del 08/05/2015

Un violento temporale “blocca” il Suzzara impegnato alla palestra di Luzzara nella gara di campionato Silver contro il San Pio X Mantova!

Dopo 4 minuti e mezzo di gioco, con i giallo azzurri avanti 4-2 infatti, un violentissimo fulmine si abbatte sulla palestra di Largo Dante, causando lo spegnimento dei faretti della stessa e interrompendo la gara per diversi minuti. Un blackout che avrà (forse) presto delle ripercussioni sulla prestazione offerta dei nostri Esordienti che, una volta sistemato l’inconveniente, torneranno in campo un po’ più “spenti” di quelli ammirati sino a quel punto della sfida.

Se infatti il primo tempo si conclude solo con un minimo vantaggio dei virgiliani, lasciando sperare in una possibile replica dell’avvincente partita giocata solo poche settimane prima alla Bertazzolo, presto i citadini prendono il largo nel corso del secondo tempo, passando a condurre per 12-23. Il quintetto guidato da Bellucci in cabina di regia infatti, riesce poco e male a pungere i mantovani, che invece con i loro cambi e un minimo di grinta riescono ad esprimere la (di poco sopra il sufficiente, per la verità) solidità necessaria per battere un Suzzara apparso per lunghi tratti timido e poco incisivo.

Se, infatti, spesso i suzzaresi riescono a costruire delle belle azioni con Tagliati, Batina, Chiper e Bolondi, subito il San Pio risponde colpo su colpo, recuperando quantità industriali di palloni grazie più, come detto, alle timidezze e incomprensioni dei giallo azzurri che alla “cattiveria” messa in campo dagli avversari.

Il terzo quarto è disastroso per i nostri (parziale 3-19). Gli 8 punti di Coffani tra gli ospiti eliminano di fatto qualsiasi speranza nella rimonta della squadra suzzarese, che solo grazie alla grinta di Bolondi trova un canestro su azione. Peccato, perché come dimostra il quarto periodo, che si conclude sul 12 pari, le possibilità per giocarsi la partita dall’inizio alla fine con il San Pio c’erano. Sono mancati però gli apporti di giocatori importanti come Albano, Donà, Mandina apparsi spesso opachi e non in sintonia con il resto della squadra, che pur s’è impegnata. Una sorta di corto circuito vero e proprio, insomma!!!

Il San Pio vince quindi meritatamente contro un Suzzara in preda ad un elettroshock, e vince anche il campionato Silver FIP Mantova. I nostri Esordienti torneranno in campo contro Stings e Basket Sustinente per chiudere questa stagione 2014/2015.

SUZZARA FENICE BASKET 27 — SAN PIO X MANTOVA 54
(4-6, 8-17, 3-19, 12-12)

SUZZARA FENICE BASKET: Bolondi 4, Tagliati 4, Bellucci 2, Chiper, Ramandeep 2, Batina 1, Albano 2, Beghi, Nerenti 6, Pini, Mandina, Donà 6. All.re: Marco Lui. V. All.re: Sandro Iori.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrEmail this to someone