SUZZARA SUONA LA SECONDA

Seconda gioia per gli Allievi, che nel pomeriggio di sabato 22 febbraio nel match giocato in terra parmigiana, battono lo Sport Club Fontanellato anche al ritorno dopo quaranta minuti intensissimi col punteggio di 49-51.

La partita infatti, per tutto il suo svolgimento, è stata giocata su un grande equilibrio delle squadre in campo, con continui sorpassi e controsorpassi e solo una buona dose di coraggio e una grandissima di forza di volontà hanno permesso alla truppa gialloazzurra di portare a casa i 3 punti in palio.

PARTITA DEL 22/02/2014: SPORT CLUB FONTANELLATO 49 – SUZZARA FENICE BASKET 51

Dopo una lunga trasferta, il Suzzara Basket giunge a Fontanellato, in provincia di Parma, per giocare la partita contro la squadra sconfitta la settimana prima al Palazzetto di Suzzara.

La voglia di fare bene è tanta, ma Marco Palvarini esorta i suoi a tenere alta la concentrazione: sicuramente l’avversario non renderà la vita facile ai suzzaresi e vorrà riscattare la sconfitta subita. Il Fontanellato infatti parte con un buon ritmo, e solo Staffetta con un paio di azioni veloci riesce a tenere a contatto i suoi. Dopo 10 minuti il Suzzara non è mai riuscito a passare in vantaggio ed è sotto di 3 punti (12-15), ma la partita appare comunque sin dall’inizio equilibrata e intensa. Nel secondo periodo, l’equilibrio non viene spezzato, ma almeno i ragazzi di Palvarini con Salfi e Mora riescono a pareggiare i conti sul 26 pari: i padroni di casa infatti non riescono a scappare, ma per vincere occorre una spinta, perché, a differenza del Fontanellato, il Suzzara non riesce a sfruttare il contropiede. La manovra degli ospiti infatti appare sempre troppo lenta, e questo agevola il rientro della difesa, aumentando il rischio di palle perse che possono lanciare a loro volta il contrattacco degli avversari. Purtroppo questa lentezza di manovra rimarrà una costante dell’attacco suzzarese per tutto il resto dell’incontro, anche se l’attenzione porta la squadra gialloazzurra a perdere meno palloni del solito.

Alla ripresa delle operazioni Suzzara riesce finalmente ad allungare: di sorpasso in controsorpasso, finalmente con una grande prova di squadra si passa in vantaggio che aumenta negli ultimi minuti della frazione. Gramostini e Dalboni firmano il +6 alla fine del terzo periodo (35-41), ma purtroppo Gramostini esce per raggiunto limite di falli. L’assenza di Gramostini si fa sentire nell’ultimo tempo, quando il Fontanellato, dopo 4 minuti di qualità con un’ultima reazione di orgoglio,  riporta la testa avanti (45-44). La partita (correttissima comunque dall’inizio alla fine) allora si trasforma in una questione di nervi, che “saltano” nel caso di Staffetta dopo un tiro libero. Salfi riporta in vantaggio il Suzzara con temerari tiri in corsa da 4 metri, Gutierrez dà una mano: 45-48 col cronometro che corre. Gli avversari segnano, Mazzali con un tiro libero mantiene la partita in parità sul 49. Quando a poco più di un minuto dalla fine, Salfi realizza canestro che da il più due, esplode la festa in panchina. Dopo il time out chiesto dall’allenatore avversario Goldoni, i padroni di casa hanno due occasioni per pareggiare o vincere, ma non riescono più a segnare, malgrado un clamoroso errore della difesa suzzarese che subito dopo aver conquistato il rimbalzo difensivo, perde malamente la palla lasciando 5 secondi per l’ultimo tiro degli avversari: finisce 49-51 con i suzzaresi contentissimi che si godono così la meritata seconda vittoria della stagione.

SUZZARA FENICE BASKET: Salfi 19, Gutierrez 2, Dalboni 2, Staffetta 8, Mora 7; Rissone 1, Uzzo, Fantini 3, Mazzali 6, Gramostini 2. All.re: Marco Palvarini, Vice All.: Michele Corradi, Acc. : Luca Righi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrEmail this to someone