U13 EAGLES: I COMPLIMENTI DEL PRESIDENTE

team_U13_2014-15

Eagles Basket Riva del Po U13 2014/2015.

Con la strepitosa vittoria sul Traghettino la squadra Under 13 degli Eagles Basket Riva del Po (composta da ragazzi di Suzzara, Luzzara e Gualtieri) può qualificarsi ai Playoff tra le migliori terze per continuare a sognare e regalare ancora grandi emozioni. Cosa si può dire a questi ragazzi, se non che hanno compiuto qualcosa di meraviglioso? La squadra di Sandro Iori è arrivata terza, dietro solo alla corazzata Pallacanestro Novellara e alla (storica) US Reggio Emilia, peraltro battuta in campionato, disputando una stagione con 14 vinte e 6 perse.

In occasione di questa splendida gioia sportiva, il mio pensiero va a tutti gli Eagles, ma è soprattutto per i “nostri” ragazzi di Suzzara, che, reduci da due anni ininterrotti di sconfitte nel duro e competitivo campionato mantovano, ora traggono i frutti del loro sudore e si regalano una soddisfazione che anche solo un anno fa, anche al netto delle aggiunte, per citare il buon Manzoni “era [pura] follia sperar”.

La storia di questa squadra e l’esperienza fatta dei nostri ragazzi non sono affatto un risultato casuale, ma il frutto di un lavoro lungo almeno tre anni, da buona parte di loro compiuto nel complicato cammino di Minibasket degli scorsi anni, fatto da un bottino di una sola vittoria in innumerevoli partite giocate contro squadre ben più forti per tradizione, movimento e storia di quello che eravamo noi.

Nonostante questo, ragazzi, siete ai Playoff di una provincia, quella di Reggio Emilia, dove ovunque c’è un canestro e la Pallacanestro è una vera e propria “religione”, e dovete andare orgogliosi di questo!!!
Fede, Fillo, Guasta, Lollo, Matte, Moro, Paolo, Stè: siete migliorati tantissimo, se penso solo fino a due o tre anni fa, quando anche palleggiare era un’impresa e tirare a canestro in partita un miraggio… Siete stati STREPITOSI!!! Grazie per aver dimostrato che il nostro lavoro che vi abbiamo dedicato in palestra è servito a farvi raggiungere questo risultato pazzesco, oltre che avervi fatto dei buoni ragazzini (non possiamo più parlare di bambini, ormai!!).

Un grandissimo grazie va da parte mia anche al meraviglioso (non esiste altra parola per descriverlo!) gruppo di genitori, che in questi anni vi ha permesso di fare questo Sport e nell’ultimo anno soprattutto ha fatto tanti sacrifici per scarrozzarvi tra Luzzara e Gualtieri. Signore e Signori, senza di voi, ovviamente, regalare una soddisfazione del genere sarebbe stato impossibile. Però guardate i vostri ragazzi adesso: direi che ne è valsa la pena.

Un ringraziamento grande va ovviamente anche agli allenatori che hanno seguito la crescita di questo gruppo straordinario. Non è solo merito mio, naturalmemte, ma c’è stato anche il contributo del Torvo (Matteo Artoni), e quello grande grande del mitico Sandro Iori, che hanno continuato a lavorare su questo gruppo speciale, facendoli diventare la terza squadra del campionato reggiano!!! (lo scrivo ancora perché non ci credo!!)

Ora ragazzi, il futuro è davanti a voi. Io e gli altri abbiamo cercato di insegnarvi la bellezza della Pallacanestro, ma più di tutto, l’importanza di dare sempre il 100%, al di là del semplice concetto di “vittoria” o “sconfitta”; e questo concetto, vi assicuriamo, è valido non solo nello Sport, ma anche a scuola e nella vita di tutti i giorni. E questo, possiamo dire, lo continueremo a fare anche negli anni a venire.

Come dico sempre, se vi abbiamo trasmesso anche solo un briciolo di quella che è la nostra passione per la Pallacanestro, sono certo che continuerete ad andare avanti, e io verrò a vedervi sempre più spesso e a seguirvi con sempre grande e crescente passione, perché io faccio il tifo per voi. E ricordatevi che non è mai il centounesimo colpo di piccone da solo a rompere la pietra, ma è merito di tutti gli altri cento che l’hanno preceduto.

Con grande affetto e soddisfazione per tutti voi.

Michele Corradi
Presidente Suzzara Fenice Basket

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrEmail this to someone