“FENICE BASKET REALTÀ DI TUTTI NOI”

Un momento del discorso.

Un momento del discorso.

Riportiamo, qui di seguito, il discorso del Presidente Dott. Michele Corradi del Suzzara Fenice Basket A.S.D. pronunciato  in occasione della festa per il 10° anniversario dell’Associazione Suzzara Fenice Basket.

L’intervento del Presidente è stato preceduto dalla presentazione tenuta da Sandro Righi, Vice-Presidente del Suzzara Fenice Basket, che ha ringraziato tutti i presenti, compresi i giocatori e i membri dello Staff degli Stings, intervenuti per la serata.

«Grazie mille Sandro, grazie a tutti voi, famiglie, bambini, ragazzi, giocatori, ex giocatori, allenatori e giocatori della Dinamica. Grazie di essere intervenuti così in tanti stasera, e grazie anche a chi è assente, ma con il cuore è qui con noi.

Dopo 10 anni tutto questo… E chi l’avrebbe mai detto? C’era chi pensava allora che fare una Società di Pallacanestro qui a Suzzara non fosse che una follia, e invece…! Suzzara Fenice Basket è stata soprattutto la storia di un sogno, che è diventata pian piano però, una realtà.

Chi mi è stato vicino in tutti questi anni sa quanto non sia stato facile portare avanti questo sogno, eppure, tutti voi qui presenti (e anche chi non c’è), avete portato il vostro mattoncino che è servito a costruire ciò che oggi è il Suzzara Basket, che quindi esce dalla dimensione del “sogno” per diventare qualcosa di reale che appartiene a tutti noi, perché noi siamo il Suzzara Basket.

E che cos’è “Suzzara Basket”? È un’Associazione che in più di dieci anni ha tesserato più di 150 atleti e ha fatto provare, tramite i progetti scuola per le scuole elementari, il Minibasket a più di 800 bambini. Collabora inoltre con due importanti realtà cestistiche del territorio, Eagles Basket Riva del Po e Pallacanestro Mantovana, ed oramai fa parte del patrimonio sociale e sportivo della nostra Città.

Il nostro compito oggi è quello di continuare a propagandare i valori dello Sport attraverso quelli della Pallacanestro, poiché li consideriamo mezzi fondamentali dello sviluppo della persona umana, con un impegno che è aperto a tutti, e in particolar modo ai più giovani; con la speranza, un giorno, di poter realizzare quello che rimane essere il nostro grande obiettivo: riuscire ad organizzare un’attività senior federale qui a Suzzara.

Un ringraziamento particolare, oltre che a tutti voi, va agli Allenatori qui presenti: a Massimo Rovani (colui che ci ha fatto cominciare), ad Alberto Menozzi (che ci ha fatto capire l’importanza dei giovani) in primo luogo, e poi ai nostri “giovani” tecnici: Fabio Benatti, Matteo Artoni, Matteo Ariu, Marco Palvarini, Gianmaria Guida, persone che, se siete d’accordo, propongo tutte per il Consiglio Direttivo della nostra Associazione, in virtù dell’impegno messo a favore dei giovani e del progetto Suzzara Basket.

Grazie anche a chi, soprattutto nel corso di questi anni, ci ha sostenuto come Sponsor: Autoricambi Guastalla, FtF, Simol, Banca Popolare dell’Emilia Romagna. Senza di loro, ovviamente, molto di quanto si è fatto non sarebbe stato possibile.

Un ultimo pensiero va ai più piccoli e ai più giovani: se io e gli altri allenatori, siamo riusciti a trasmettervi anche solo un sitecentesimo della nostra passione per il basket, allora abbiamo centrato il nostro obiettivo.Speriamo vi ricorderete di noi, e che siate sempre orgogliosi di dire: “io ho giocato nel Suzzara Basket”, ovunque voi siate o giochiate, anche nel caso smetteste, stando sempre certi che qui per voi la porta sarà sempre aperta.

Per quanto mi riguarda, mi piacerebbe lasciarvi con una lezione che considero la più preziosa e la più bella, legata alla mia esperienza personale alla guida del Suzzara Fenice Basket.

Se ci credi intensamente, a volte, i sogni, diventano realtà. E se ci crediamo in tanti, insieme, questo è ancora più facile.

Grazie ancora, a tutti.»

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrEmail this to someone