REVERE A MANI BASSE CONTRO UN ANEMICO SUZZARA

3

Logo Ufficiale Prima Squadra Suzzara Fenice Basket.

La (ulteriore) sconfitta della Prima Squadra contro il KTM Basket Revere nella prima giornata della seconda fase del CSI Mantova mette fine al sabato senza soddisfazioni del basket suzzarese.

La squadra è apparsa completamente sottomessa agli avversari: senza energie, senza idee, con poca voglia di aggredire. Il totale dominio degli avversari a rimbalzo, per lunghi tratti anche imbarazzante, non lascia spazio infatti ad alcun dubbio su chi uscirà vincente dalla competizione. Dopo un avvio incoraggiante, ma più in termini di punteggio che per il gioco espresso, finito sul 6-13, il Basket Revere inizia a scivolare via nel secondo, e poi con decisione nel terzo quarto, sulla scia dei recuperi palla, quando un terribile 4-21 proietta il punteggio sul 13-43, che dimostra quanto improduttivo sia stato l’attacco suzzarese.

L’assenza di Menotti in parte è un’attenuante per la truppa di Guida, ma non deve fuorviare dall’evidente e chiara impressione di un Fenice Basket inconcludente, con una panchina anemica, e nel quale la forza di far bene di Flacchi (il migliore dei giallo azzurri), Malvezzi, Palvarini e di un volenteroso Siligardi purtroppo non basta. La (peccato!) non incisività di Vanini e Corradi in particolare, condita anche da un accenno di nervosismo, non giova sicuramente al bilancio finale della partita, che comunque si mantiene sui binari della correttezza, gestita bene dall’arbitro Macioce di Mantova. Per quanto riguarda gli avversari, essi sono abili nello sfruttare i soliti contropiedi figli delle numerose palle perse dai suzzaresi e dallo sfruttare al meglio i rimbalzi non catturati dai nostri sotto le plance.

Dopo una partita del genere, è solo auspicabile un cambiamento significativo di rotta. Il Suzzara si prepara alla trasferta di San Benedetto Po, con la novità Consolini (a servizio per ciò che rimane di gennaio e forse di tutto febbraio), e con la speranza di recuperare Menotti e Righi, quantomai pedine importanti e preziose per la tenuta e la gestione della squadra sul campo.

SUZZARA FENICE BASKET 17KTM BASKET REVERE 61
(6-13, 9-22, 13-43)

SUZZARA FENICE BASKET: Palvarini 3, Flacchi 8, Artoni, Vanini 1, Malvezzi 3; Dalboni, Corradi, Staffetta 2, Guida (cap.), Salfi, Siligardi.

NOTE: Punti dalla panchina: SZR 2, REV 23.
Falli: SZR 16, REV 9. Tl: SZR 3/6, REV10/17.
T3p: SZR 0, REV 1 (Cucchi).

PARZIALI: 6-13, 3-9, 4-21, 4-18.
Spettatori: 40 circa.

Arbitro: Macioce.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrEmail this to someone